I too have a dream 21st August 2019 – 28th August 1963, by Daniela Domenici

I too have a dream 55 years after M. L. King’s one

  • that Italian WOMEN can overcome their differences
  • that Italian WOMEN can walk, hand in hand, towards a common goal without rivalry, envy or jealousy
  • that Italian WOMEN can demonstrate their value, their skills and abilities in EVERY field
  • that Italian WOMEN can deeply know the 21 WOMEN who were so important in writing our Constitution
  • that Italian WOMEN can be free to decide to stand for some Government role and for the first time since that fundamental day, 2nd June 1946, elect the first Italian President of our Republic and the first woman Premier
Annunci

grandi donne, di Daniela Domenici

“dietro ogni grande uomo c’è sempre una grande donna”

questa citazione a Virginia Woolf è attribuita

che è sintomatica del ruolo subalterno della donna:

nell’ombra, che vive di luce riflessa, sminuita.

Dovremmo, per la parità di genere, trasformarla

e l’avverbio “dietro” sostituirlo con “vicino”, “accanto”

perché tutte le donne possano far sentire il loro canto

e ogni “grande” uomo, per averlo reso tale, festeggiarla

dobbiamo sempre fare memoria, di Daniela Domenici

dobbiamo sempre fare memoria

di tutti gli orrori della storia

di tutti i lager e i gulag che ancora esistono e non vediamo

di tutti i naufragi, morti innocenti a cui, purtroppo, assistiamo

dobbiamo dare testimonianza costante

in ogni luogo, in qualunque istante

di tutte le donne straordinarie dai libri dimenticate

artiste, musiciste, scienziate, scrittrici: ci sono state!

Dobbiamo a figlie e figli il rispetto insegnare

l’ascolto, la tolleranza, l’accoglienza da dare

perché quando impareranno che la storia attuale di altre stragi ha tutti i germi

capiranno che sta a loro far sì che più non accadano, non devono stare ferme/i

note di donne, acrostico di Rossana Palmisano

DOnne

 REstituiscono

MItiche

FAvole

SOLcando

LA

Sinfonia della vita scritta nel pentagramma dal tempo..

tempo che  a sua volta racconta di come sia universale e  magica la musica

che  le note di donne  sanno  suonare  da sempre  vita facendo..

quindi…

DOvunque andrete

REstate in ascolto

MItigate il dolore e

FAte  in modo che

SOLfeggiando 

LA

Sinfonia della vita, la vita torni da voi più forte di prima.

fare memoria, di Daniela Domenici

Sei “La signora della memoria”

l’amica Barbara così mi definisce

questa sua frase m’inorgoglisce

ché senza memoria non c’è storia

e le donne ne sono state quasi completamente escluse

nonostante le loro innumerevoli acquisizioni

in ogni campo del sapere, senza limitazioni.

E il mio calendario aiuta a che siano finalmente incluse

nei libri di scienza, di letteratura, d’arte e di storia,

mai più ignorate

né sottovalutate,

…e continuerò, nel mio piccolo, a fare memoria…